Benvenuto nel sito del piano di zona del distretto di Broni,

 

 

 

 

 

L'assemblea dei Sindaci del distretto di Broni nella seduta del 27.04.2015 ha approvato l'accordo di programma 2015/2017 ed il piano zonale  allegato. Hanno aderito le OO.SS (CGIL CISL UIL SPI FNP UILP). L'accordo è stato sottoscritto da tutti i Comuni e dalle Unioni dell'ambito e dall'A.S.L. di Pavia.

verbale assemblea dei Sindaci

accordo di programma 2015 /2017

piano zonale 2015 /2017 (allegato 1 dell'accordo di programma)

 

 

 

 SOSTEGNO INCLUSIONE ATTIVA (SIA)

CHE COS’È E COME FUNZIONA

MODULO DI DOMANDA 2017

La domanda deve essere presentata al Comune di residenza che verifica il possesso dei requisiti di accesso previsti dal Sia, ed in caso affermativo provvede a caricarla sul portale dell'inps o sul portale sgate.

In caso di accettazione della richiesta (visibile sul sito Inps alla voce Sia dal Comune stesso), il Comune invia al piano di zona copia della richiesta e della documentazione presentata, in quanto l'assistente sociale, insieme alla famiglia, deve elaborare un progetto personalizzato, condiviso anche col centro per l'impiego territoriale (il centro per l'impiego è parte integrante dell'equipe di valutazione multidimensionale del Sia). Copia del progetto sottoscritto dalla famiglia e dal piano di zona viene inviata al Comune di residenza che provvede a caricare sul portale Inps la comunicazione di avvenuta sottoscrizione del progetto personalizzato.

Tale sottoscrizione è condizione obbligatoria per ricevere i contributi del Sia. Periodicamente l'assistente sociale convoca la famiglia (di solito ogni due mesi) per verificare il rispetto del progetto personalizzato sottoscritto.

Il contributo viene erogato tramite una card spedita alla famiglia da Poste Italiane.

Per maggiori informazioni telefonare al proprio Comune di residenza.

 

 BANDO PUBBLICO DEL PIANO DI ZONA DI BRONI

PER INTERVENTI PER CONTENERE L'EMERGENZA ABITATIVA

(IN ESECUZIONE DELLA DGR 6465/2017)

Bando pubblico

Domanda e patto